La stanza del traduttore

Raccoglie spaccati di vita, ricordi, frammenti del quotidiano di chi lavora dietro le quinte di un libro: il traduttore, l'autore invisibile per eccellenza.

Inventario

Luce. Quando venni ad abitare qui, si trattò d’un trasloco d’urgenza. Già durante il sopralluogo avevo deciso dove e come avrei sistemato il mio studio e soggiorno. La stanza nella … Continua a leggere

26 agosto 2011

Qui e altrove

Mai come nel mio caso la stanza del traduttore è un luogo dell’anima, più che uno spazio fisico. La mia mole corporea, che pure di spazio avrebbe bisogno, si sacrifica … Continua a leggere

24 agosto 2011

Sotto gli occhi del Budda

Prima di tutto, luce: il nostro angolo del traduttore è luminoso anche nelle giornate più cupe di novembre, quando il cielo di Milano è completamente immobile e rimane dello stesso … Continua a leggere

21 agosto 2011

Mappa-mondi

All’inizio del mese di agosto nella stanza adibita a studio regna un tale caos nel quale è visibile tutto quello che è successo in 12 mesi di lavoro. I libri … Continua a leggere

8 agosto 2011 · 1 Commento