La stanza del traduttore

Raccoglie spaccati di vita, ricordi, frammenti del quotidiano di chi lavora dietro le quinte di un libro: il traduttore, l'autore invisibile per eccellenza.

La stanza della geometria

Sono state tante prima di diventare la stanza di oggi, chiusa alle spalle e con la portafinestra davanti. Non è un gran panorama quello di cui godo, ma è l’uscita … Continua a leggere

20 gennaio 2015

Di lingua in lingua, di stanza in stanza…

Se ripenso alle mie traduzioni -non molte, poi- non mi appare subito la scena di una stanza, intesa come tempo e spazio consueto di un raccoglimento e di un esercizio, … Continua a leggere

12 gennaio 2015