La stanza del traduttore

Raccoglie spaccati di vita, ricordi, frammenti del quotidiano di chi lavora dietro le quinte di un libro: il traduttore, l'autore invisibile per eccellenza.

Love is an open door

La nostra stanza è bianca e blu, luminosa, piena di gatti, di fotografie e di chiacchiere. È larga  una decina di centimetri e lunga un centocinquanta metri, a spanne. Almeno … Continua a leggere

23 marzo 2015

La traduzione démeublée

“Come sarebbe bello poter gettare dalla finestra tutta la mobilia; e insieme a quella, tutte le inutili ripetizioni…”. Willa Cather, Il romanzo démeublé, in La nipote di Flaubert, Adelphi, 2005, … Continua a leggere

3 marzo 2015