La stanza del traduttore

Raccoglie spaccati di vita, ricordi, frammenti del quotidiano di chi lavora dietro le quinte di un libro: il traduttore, l'autore invisibile per eccellenza.

Questa stanza non esiste

Questa stanza non esiste. Tutte le volte che vi entro, il mio primo gesto è accendere lo schermo che affaccia sul mondo reale. Pigio una volta sul tasto di plastica … Continua a leggere

27 luglio 2015

Distilleria di parole

La mia stanza del traduttore è un luogo della mente, quello in cui mi isolo dal resto del mondo o mi ci fondo, a seconda dei punti di vista. È … Continua a leggere

10 luglio 2015